FILTRO BIG STOPPER LEE

 gallery_4cac20cf60a84_0032 Descrizione

Il “nuovo” (04/03/2010) filtro LEE Big Stopper è un vetro di alta qualità che riduce la quantità di luce di 10 stop consentendo di utilizzare un tempo di scatto molto lento in piena luce. Estendere la durata di una esposizione (velocità dell’otturatore) consente di ottenere effetti di movimento come, ad esempio, le nuvole, le cascate, i fiumi ed il mare. Tuttavia l’effetto non è limitato ai paesaggi, il filtro può essere usato su paesaggi urbani per sfumare persone o strade e autostrade e per sfocare il traffico. Il Big Stopper può essere usato su porta filtri da 100 mm e può essere utilizzato su diversi obiettivi nonché in combinazione con altri filtri come quelli a densità neutra graduata. Gli eventuali altri filtri devono essere posizionati nel porta filtro normalmente prima di utilizzare questo filtro.

Venendo al nostro filtro, riporto di seguito le caratteristiche principali:

– Categoria: filtro Netural Density (ND)
– Tipologia: filtro a lastrina
– Tempo esposizione: +10 stopLEEFILTER
– Misure: 100x100mm
– Materiale: vetro, isolante
– Prezzo: circa 115 € + s.p.

 http://www.leefilters.com/

Esposizione

Calcolare la corretta esposizione utilizzando questo filtro è molto semplice, è sufficiente comporre 10 stop pocket exposure guidel’inquadratura e in modalità manuale impostare il tempo di scatto in relazione al diaframma scelto, inserire il filtro nella sede più interna e con la parte dell’isolante rivolta verso l’obiettivo, impostare la messa a fuoco su manuale e aggiungere 10 stop al tempo di esposizione precedentemente letto. Per esempio una esposizione misurata di 1/125′ di secondo a f11 dovrebbe essere aumentata di 10 stop con un nuovo tempo di esposizione di 8 secondi. Un’utile tabella viene fornita con il filtro per aiutare l’utilizzatore a calcolare i tempi di esposizione velocemente.

Tabella esposizione BIG STOPPER

 

Dominante

La dominante ciano sulle foto scattate con questo filtro risulta evidente, questo “difetto” è gestibile abbastanza facilmente scegliendo una o entrambe le seguenti alternative:
Modificare il bilanciamento del bianco sulla fotocamera impostando il WB più caldo possibile.
Modificare il bilanciamento del bianco in post-produzione aumentando la temperatura del colore o agendo con il contagocce per impostare il bilanciamento del bianco su un punto che presumibilmente dovrebbe essere grigio neutro.

Eventualmente si può impostare in WB sulla fotocamera e in post-produzione ridurre l’eventuale dominanza ciano residua.

Conclusione

Come scritto precedentemente è molto semplice calcolare il tempo di scatto ma è importate sapere che la casa costruttrice dichiara che questo filtro può aumentare l’esposizione in un range compreso tra i 9 stop e 1/3 e i 10 stop e 2/3 per cui è necessario effettuare un test per valutare effettivamente quanto sia nero il filtro prima di usarlo direttamente sul campo.

Il costo non è dei più economici ma la qualità è al top, come tutti i prodotti della Lee costa molto ma difficilmente troverete un prodotto analogo a prezzi più contenuti. C’è inoltre il vantaggio che essendo un filtro a slitta va bene per qualunque obiettivo: una volta acquistato l’anello adattatore obiettivo/holder potrete montarlo dove volete. In conclusione non posso che consigliare l’acquisto di questo filtro a tutti gli appassionati di fotografia paesaggistica e a tutti quelli che amano le lunghe esposizioni.  (Testo ripreso dal sito di S.Laenza)

Altro Link molto interressante:

http://grottoe.blogspot.it/2010/10/test-big-stopper-lee-chiesa-di-san.html

Dove comprarli:

http://www.teamworkphoto.com   ( ..per mio giudizio il top)

http://www.morco.uk.com/

Alcune foto con l’utilizzo del filtro Big Stopper:

Baratti-Lunga-esp-2012720    Antignano-Ponte castel-Boccale-2011_01_13_0430720

Be Sociable, Share!